Skip to main content

NEUT.

NEUT.

GIAPPONE

Neut, rivista giapponese di Naoki Sato, nasce nel 2001 dalla volontà di creare uno strumento attraverso il quale gli artisti possono presentare direttamente le loro idee al pubblico, un posto dove ai designer è consentito sottrarsi ai meccanismi abituali e al conformismo dell’industria del design e ai vincoli delle sue strutture. L’intento è quello di abolire la frammentazione con cui viene ormai categorizzato il design: progettazione d’interni, graphic design, product design etc. La necessità è quella di pensare al design come ad un insieme, in quanto la suddivisione dei generi ha coltivato la percezione del design come di un accessorio del prodotto. In questo senso, Neut intende realizzare una pubblicazione completamente dedicata al design incontaminato e indipendente, svincolato dai suoi aspetti commerciali. Attualmente le pubblicazioni di design sono o una mera vetrina sul design del passato o tentativi disperati di districarsi fra i fenomeni più di tendenza del design e documentarli. Neut intende invece mostrare personaggi incontaminati, nuovi linguaggi del design, totalmente liberi da ogni condizionamento di mercato.